Dopo di Noi, il benessere delle persone disabili

disabile sediaÈ datata giugno 2016 la legge che si preoccupa di gestire il futuro delle persone disabili, nel momento in cui si trovino senza aprenti stretti che si prendano cura di loro. Tale legge prevede, per la prima volta in Italia, anche la possibilità di istituire un trust a favore del disabile, da parte dei suoi genitori.

Quali agevolazioni

La legge del giugno 2016 prevede che coloro che abbiano tra i familiari, in genere figli, un disabile, possano avviare dei contratti che consentano di predisporre una rendita per il futuro del congiunto, da sfruttare sia quando i parenti sono in vita, sia in seguito alla loro morte. Per i genitori che si trovano a doversi preoccupare del futuro di un figlio disabile si tratta di una legge particolarmente interessante, anche perché consente di godere di una serie di sgravi fiscali e di accedere ad uno speciale fondo, istituito dalle Regioni e dallo Stato. Insieme con queste interessanti opzioni, è prevista anche l’istituzione del cosiddetto Trust Dopo di Noi; in pratica i genitori di un figlio disabile possono trasferire ad un trustee parte dei loro averi, perché egli se ne possa prendere carico e perché li gestisca in favore del figlio.

Come funziona

Il Trust Dopo di Noi ha un funzionamento abbastanza chiaro. In pratica un genitore può lasciare al figlio disabile dei beni, mobili e immobili, senza che sia lui ad averne la proprietà o a preoccuparsi di gestirli. Tali beni infatti, quando i genitori sono ancora in vita, vengono trasferiti ad un trustee, il quale ne avrà piena proprietà e che li utilizzerà nel modo migliore possibile, per ottenere tutto ciò che serve al figlio disabile. Nel momento in cui i genitori dovessero trapassare, il trustee continuerà la sua attività, garantendo al disabile un tetto sotto cui vivere e una rendita, fissa o variabile a seconda dei casi. Il disabile non dovrà avere alcuna preoccupazione per quanto riguarda i beni, in quanto saranno di piena proprietà del trustee. Alla morte dei genitori quindi non dovrà neppure pagare la tassa di successione, in quanto non erediterà, effettivamente, nulla.

Altri tipi di trust

Il Trust Dopo di Noi è una tipologia particolare di strumento giuridico da sfruttare nel caso di persone disabili in famiglia. Il trust però può avere un utilizzo molto più generale, nel momento in cui si intende fare in modo che parte del patrimonio di un soggetto, o di una società, sia sfruttato per uno scopo preciso, ad esempio il finanziamento di una fondazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi