Cambio casa? I preventivi delle ditte di trasloco

casa rosaMolti di noi nutrono parecchia curiosità in merito a quanto possa venire a costare un trasloco. Ma dobbiamo sapere che all’interno di una spesa di questo genere ci finiscono davvero molti fattori: dalla distanza che passa tra l’abitazione che si sta lasciando a quella in cui andremo ad abitare, dal fatto che ci si trovi o meno al piano alto di un palazzo, fino alla quantità di mobili e di merce che dobbiamo trasferire, e così via. Il prezzo di un trasloco roma milano è perciò assai variabile e, per tentare di ridurlo nei limiti del possibile, non ci resta che intervenire direttamente sui fattori che concorrono alla sua definizione.

Fortunatamente oggi giorno abbiamo ampi margini di manovra grazie ai quali poter risparmiare (e non poco) su questa spesa. Tutto merito della fitta concorrenza che ha preso d’assedio il settore e che, per definizione, ha reso possibile un abbassamento generale dei prezzi a favore di una qualità che rimane tuttavia intatta!

Per andare incontro al risparmio quel che dobbiamo fare è perciò scegliere l’azienda a cui affidare le operazioni di trasloco e, per questo, è necessario cominciare a muoversi per farsi redigere un preventivo da ciascuna delle realtà con cui entriamo in contatto. Ogni ditta di traslochi ci redigerà un preventivo gratuito sulla base dei fattori che ritiene maggiormente incisivi, tant’è che prima di darci un’idea del prezzo alcuni suoi operatori sono soliti effettuare dei sopralluoghi nella casa che vogliamo sgomberare.

Non a caso nel preventivo finale ci troveremo molto probabilmente le seguenti voci: la descrizione dettagliata del servizio, il costo per la manodopera e per l’approvigionamento dei materiali da lavoro, il volume dei beni da trasferire, il giorno esatto in cui avranno luogo le operazioni di trasloco e il tipo di copertura assicurativa offerta a tutela della merci.

Su quest’ultimo punto è bene fare un chiarimento: il fatto che ci sia un’assicurazione all’interno del preventivo è del tutto naturale, poiché per legge una copertura di questo tipo è assolutamente obbligatoria per quel che riguarda il trasporto; dopo di che ogni cliente potrà decidere in perfetta autonomia se stipulare una polizza integrativa che metta al riparo anche oggetti di valore, o magari una terza polizza stavolta per responsabilità civile verso terzi o cose di terzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi