Diversi modi di fare volantinaggio

fare volantinoIl volantinaggio è un ottimo modo per trasmettere un messaggio ad un ampio numero di persone. Che si tratti di una pubblicità per i saldi di un negozio di abbigliamento o di avvisi che riguardano una pubblica riunione poco importa, visto che diffondere dei volantini ha da sempre un elevato impatto, soprattutto in alcune zone, come ad esempio le città o i centri abitati di una certa dimensione. Non esiste però un solo modo di fare volantinaggio, nonostante quanto si creda. Le azienda specializzate in questo tipo di attività, come ad esempio pulicuneo.com, sono in grado di proporre ai propri clienti varie modalità, da adattare a seconda dei casi.

Il volantinaggio classico

Il metodo ormai considerato tradizionale di fare volantinaggio è quello porta a porta: gli addetti si aggirano in ogni quartiere e zona di un centro abitato e lasciano i volantini direttamente nella buca delle lettere. Questo metodo è ritenuto efficace, soprattutto nel caso in cui si debba pubblicizzare un evento di ampio respiro, si pensi ad esempio all’apertura di un locale o agli sconti settimanali del centro commerciale della zona. Chiaramente non è sempre consigliabile sfruttare il volantinaggio a tappeto, soprattutto in alcune città molto grandi. Eventi quali i saldi in un negozio del centro di torino potrebbero non interessare chi vive nei piccoli Paesi dell’hinterland, mentre magari lo sconto speciale in un ristorante o in un supermercato può essere un messaggio adatto ad una più ampia fetta della popolazione.

Il volantinaggio a mano

Un altro metodo di volantinaggio molto sfruttato è quello a mano: l’addetto è fermo in una particolare zona e consegna i volantini a tutti i passanti, o solo ad alcune categorie specifiche. L’efficacia di questo modo di fare volantinaggio dipende essenzialmente dal luogo in cui lo si pratica. Riuscire ad individuare la location migliore in assoluto non è sempre facile. C’è chi predilige i luoghi molto affollati, come ad esempio l’ingresso di un ampio centro commerciale; c’è anche chi invece preferisce una zona selezionata secondo criteri diversi, ad esempio davanti ad un cinema o ad una scuola. Molto dipende da cosa si deve pubblicizzare.

Metodi alternativi

Negli ultimi anni sta andando un poco in disuso l’abitudine di infilare i biglietti pubblicitari sotto il tergicristallo delle vetture. Anche qui, molto dipende da cosa si deve pubblicizzare; si deve però considerare che in molti quartieri le vetture parcheggiate hanno origini eterogenee, sfruttare questa caratteristica può essere un elemento da valutare. In molti casi quando il volantino ci viene consegnato mentre siamo al supermercato lo getteremo prima di leggerlo, in quanto siamo già indaffarati con la spesa e il biglietto sul vetro ci dà solo noia. Alcune aziende prediligono la consegna di volantini in modo mirato, selezionando prima i destinatari, per poi inviare direttamente a loro il messaggio pubblicitario. In questo caso ci si basa più sulla qualità che sulla quantità, cosa che può essere particolarmente utile quando si devono contattare solo alcune categorie professionali, o fasce di età specifiche. La scelta del metodo di consegna del volantino deve infatti tenere conto anche di questi elementi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi