Expo 2015: ecco dove mangiare low cost, e come saltare le code

expo padiglioniExpo 2015 è la manifestazione internazionale che sta ottenendo un largo consenso, sia in termini di visitatori che di successo organizzativo. In fondo, Milano per ben 6 mesi è diventata la città capitale di un messaggio importante, ovvero quello inerente il “nutrimento del pianeta”. Ovviamente ci sono tanti pro, ma anche numerosi contro: vediamo quali sono.

Molti, ad esempio, si sono lamentati dei costi inerenti proprio il cibo. In realtà, quando entrate all’Expo potete trovare ristoranti stellati oppure stand low cost nei quali potete mangiare molto bene. I padiglioni asiatici, e orientali, sono sicuramente quelli più a buon mercato.

In generale, con soli 10 euro riuscite a completare un pasto completo, oppure ad assaporare pietanze davvero originali e difficili da trovare nel nostro paese.

Un altro ostacolo (rivelatosi proprio nel corso di questi primi mesi) riguarda le numerose code che si formano tra i padiglioni. Ovviamente, Expo attrae milioni di turisti ogni giorno. E parliamo di persone italiane, ma anche di ospiti stranieri giunti nel nostro paese proprio per visitare i suoi numerosi padiglioni. E’ possibile, quindi, evitare le code?

In realtà, sì: vi basteranno alcuni piccoli e semplici accorgimenti per evitare di restare imbottigliati lungo il Decumano, oppure in fila davanti ad un padiglione. Prima di tutto, svegliatevi presto, e recatevi davanti ai tornelli dell’entrata poco prima dell’apertura.

In questo modo eviterete fin dall’inizio le solite, noiose code. Inoltre, studiatevi il percorso la sera prima della vostra visita, e scegliete i padiglioni che volete visitare a tutti i costi. Tenete bene a mente che è davvero difficile visitare tutta l’Expo in un solo giorno!

Una volta entrati, però, non fermatevi subito davanti ai primi stand: sfruttate il fatto di non avere code davanti a voi (è un vantaggio notevole!), e partite dai padiglioni posti sul fondo. In questo modo sarete certi di non trovare proprio nessuno, e potrete visitarli con tranquillità e libertà.

Ora non vi resta che godervi questa bellissima gita all’Expo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi