Invito a cena: rispettare gli impegni e portare sempre qualcosa!

Vi hanno invitato a cena e avete confermato la vostra presenza? Allora, dovreste semplicemente mantenere il vostro impegno. Non solo non rispettare l’impegno rifletterà male l’impressione che si avrà su di voi (con le persone che potrebbero considerarvi inaffidabili), ma il padrone di casa potrebbe rimanere offeso, visto e considerato che ha fatto di tutto per accogliervi, è andato a fare la spesa, ha preparato un menu, ha investito soldi, e così via. Le cancellazioni degli appuntamenti per qualcosa di diverso dalle emergenze mediche, o altri gravi motivi, semplicemente non sono accettabili.

Se comunque vi trovate in ​​una situazione in cui dovete ritirarvi da un invito, date sempre un motivo e scusatevi. Non dite semplicemente che non potete venire: giustificatevi e fornite una dimostrazione di sincero dispiacere.

Se inoltre siete invitati a una cena, è sempre buona abitudine offrirvi di portare qualcosa. La maggior parte dei padroni di casa vi chiederanno di non portare nulla, mentre altri vi chiederanno di portare qualcosa di specifico. Rispettate sempre i desideri di chi vi ospita. Inoltre, siate sempre rispettosi e non create disagi. Se comunque vi dicono di non portare niente, allora dovreste portare un regalo come una bottiglia di vino, magari dei cioccolatini o dei fiori.

In aggiunta a quanto sopra, se conoscete bene il padrone di casa, o sapete se hanno un hobby specifico o qualcosa che gli piacerebbe particolarmente ricevere, è un gesto molto carino da parte vostra destinare un piccolo regalo nei loro confronti, facendo capire che avete compiuto uno sforzo per poterlo acquistare. Non presumete mai che ciò che portate sia per il consumo immediato: è un regalo e basta, e sarà il padrone di casa decidere di usarlo subito (si pensi a una bottiglia di vino) oppure se riservare questo dono per un’altra occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *