Le mete imperdibili in Giappone

architettura giapponeseIl Giappone è un paese molto ampio, e ricco di località imperdibili. Chi ama questa terra, anche senza esservi mai stato, ha già in testa un’idea delle principali attrazioni che vuole visitare. Visto che si tratta di una meta lontana conviene però informarsi con cura, per inserire nel viaggio qualsiasi meta vicina alla zona in cui atterriamo. Per approfittare al meglio di un viaggio di questo tipo conviene scegliere tra i viaggi organizzati in Giappone: le agenzie di viaggi vi permettono di non sprecare neppure un minuto e vi consigliano le cose più interessanti da fare e da vedere.

Viaggio organizzato in Giappone: pro e contro

Per molti turisti la scoperta di una località passa attraverso una totale immersione negli usi e nei costumi del luogo. Andare al ristorante, dormire in una casa tipica presa in affitto, visitare i piccoli paesi o le zone con particolari attrazioni, vivendo alla giornata. Se preferite questo tipo di vacanze, allora i viaggi organizzati non fanno per voi. Certo è che, visto che per molti il viaggio in Giappone sarà forse l’unico che faranno in tutta la loro vita, allora conviene affidarsi ad un tour operator, che preparerà il viaggio organizzando ogni ora della giornata, in modo da sfruttare al meglio il tempo a disposizione. Visto che il Giappone non è propriamente dietro l’angolo, forse il viaggio organizzato è particolarmente pratico, perché permette di visitare tutte le principali località ed attrazioni, senza tralasciare nulla. Sono due visioni opposte del viaggio, non esiste la possibilità di decidere quale sia la migliore, perché molto dipende dalle esigenze e dalle abitudine personali.

Scontrarsi con una lingua ostica

Purtroppo il Giapponese non è una lingua così diffusa in Europa, mentre l’Inglese non è parlato da molte persone in Giappone. Per questo motivo molti italiani si trovano a comunicare con i locali a gesti, cercando disperatamente di farsi capire. La problematica principale si ha quando si vuole pranzare in un luogo originale, o nel caso in cui si debbano prenotare viaggi o visite ai musei. Alcune delle attrazioni principali hanno un sito internet, dove è possibile prenotare comodamente la visita. Le prenotazioni quindi possono essere fatte comodamente dall’Italia, preparando un itinerario accurato senza preoccuparsi della lingua. Ricordatevi che in Giappone la tastiera dei Computer riporta dei simboli ben diversi dalle lettere cui siamo abituati, quindi o ci si porta un dispositivo da casa, o diventa complesso utilizzarne uno trovato in loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *