I migliori broker che operano in Italia

brokerChi desidera cominciare a fare trading online con i prodotti derivati deve rivolgersi alle tante piattaforme di trading disponibili sul web. Si tratta di siti gestiti da broker autorizzati dalle autorità europee, che permettono ai loro clienti da fare affari in qualsiasi ora del giorno e della notte, in genere per 5 giorni a settimana.

La comodità del trading online

Rispetto ad altri tipi di investimento il trading online è molto interessante, perché permette di investire piccole cifre di capitale e di fare affari molto rapidi e veloci. Non serve immobilizzare i propri soldi per lunghi periodi di tempo, attendendo le variazioni del mercato. In genere gli investimenti nel trading online durano meno di un’ora: al termine di questo tempo se ne conosce l’esito e si guadagnano o si perdono dei fondi. In genere i broker permettono ai loro clienti di fare investimenti con cifre a piacimento: si va da meno di 10 euro fino alle migliaia di euro, secondo le proprie esigenze. Da questo punto di vista si tratta di un’opportunità unica per i piccoli investitori: anche chi ha a disposizione solo poche centinaia di euro può buttarsi in questo campo, e imparare a guadagnare in tempi abbastanza brevi.

Scegliere il broker

L’offerta di broker per i clienti italiani è molto ampia; non esiste un broker migliore in assoluto, perché ognuno propone condizioni e servizi diversi dagli altri, che possono essere più o meno interessanti a seconda delle esigenze personali. Volendo si può accedere ad ogni singolo broker presente sul web, per toccarne con mano l’offerta, ma occorrerebbe spendere in questa attività un’elevata quantità di tempo. Per fortuna la rete ci viene in aiuto; si trovano infatti numerosi siti che si preoccupano di recensire i diversi broker disponibili, a volte anche inserendoli in una classifica. Ad esempio si può visionare questa interessante recensione di Plus500, una delle piattaforme più usate in Europa. Attraverso questi strumenti si ottengono molte informazioni sui diversi broker, in tempi molto brevi.

Condizioni fondamentali

Prima di decidere quale broker scegliere conviene tenere presente che, nonostante alcune peculiarità delle piattaforme di trading online siano più congeniali di altre per i singoli clienti, esistono delle caratteristiche di base, che ogni broker che si rispetti dovrebbe avere. La prima è l’autorizzazione da parte di un ente di controllo, come ad esempio la Consob o il Cysec, pena il rischio di finire nelle mani dei truffatori. Inoltre è conveniente verificare l’eventuale presenza di commissioni sulle operazioni svolte dai clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi