Viaggiare sicuri in moto: l’importanza delle scarpe da moto

motociclettaPer viaggiare sicuri in motocicletta è importante indossare l’equipaggiamento giusto, anche ai piedi. Le scarpe moto ideali devono avere diverse qualità, che ti permettano di sostenere il peso del veicolo durante le brevi soste, di tenere i piedi all’asciutto, di manovrare efficacemente i pedali. Se non le possiedi ancora attrezzati con le scarpe da moto ideali per i lunghi viaggi, così come per gli spostamenti in città, scegliendole tra i prodotti offerti dalle migliori marche.

La scarpa da moto perfetta

Visto che ogni singolo centauro ha i suoi gusti, le sue abitudini e le sue esigenze non è possibile indicare una scarpa da moto ideale, perfetta per ogni situazione; non è neppure possibile dichiarare che gli stivali siano meglio delle scarpe e viceversa. Ci sono però delle caratteristiche che tutte le scarpe da moto devono avere, per quanto riguarda la sicurezza e la comodità di utilizzo. Il primo elemento riguarda la sicurezza, questo tipo di calzature infatti sono importanti soprattutto perché ci consentono di guidare in modo comodo, ma anche di evitare le cadute accidentali, causate spesso dallo scarso attrito della scarpa con il terreno o l’asfalto. Allora via libera alle suole in materiale resistente e in grado di “aggrapparsi” al terreno, evitandoci così di scivolare. Una buona calzatura da indossare quando si va in moto deve anche essere comoda, perché un piede che si informicola o che ci fa male non è mai una bella cosa, soprattutto durante i viaggi più lunghi. Altre peculiarità di questo tipo di calzature sono l’idrorepellenza, la protezione del piede contro il vento e il freddo, la facilità di utilizzo regolare, anche per camminare.

Meglio una scarpa o uno stivale?

Oggi sono disponibili diverse scarpe da moto decisamente molto valide, simili per prestazioni agli stivali. Se un tempo si tendeva a suggerire l’utilizzo degli stivali, oggi le cose sono molto cambiate, anche perché i migliori modelli di scarpe consentono di mantenere un corretto controllo e protezione della caviglia. Stiamo infatti parlando di calzature alte, che salgono fino a sopra il malleolo, in modo da evitare brutti incidenti dovuti allo scarso sostegno alla caviglia dato dalle scarpe. Le scarpe hanno anche un vantaggio ampio rispetto agli stivali, che è dato dalla maggiore leggerezza, cosa che le rende comode anche durante i viaggi estivi; inoltre è più probabile che siano più comode da indossare anche quando si scende dal veicolo, quindi perfette per una breve passeggiata.

Le calzature tecniche: quando indossarle

Per quanto riguarda le calzature tecniche da motocicletta esistono una serie di preconcetti da sfatare. Il principale riguarda il loro utilizzo, che alcuni motociclisti considerano solo occasionale. Spesso capita infatti che per un breve spostamento si rinunci alla sicurezza, indossando un normale paio di sneakers o di scarpe leggere. Conviene invece ricordare che la sicurezza in moto è importante sempre, sia quando si parte per una gita di centinaia di chilometri, sia quando si va a prendere il giornale. Anche perché le statistiche parlano chiaro: la maggior parte degli incidenti avvengono in città, nel bel mezzo del traffico. Conviene quindi avere a disposizione diverse paia di scarpe da moto, in modo da poterne utilizzare di più leggere e versatili quando si parte per una scampagnata, o quando si va al lavoro in moto, o di più robuste e resistenti per un lungo viaggio. Lo stesso dicasi per tutto l’abbigliamento tecnico, che non è fatto solo ed esclusivamente per il lungo viaggio, ma anche per la breve uscita a pochi chilometri da casa. Non stiamo parlando di una questione puramente estetica, ma della possibilità di evitare l’infortunio banale semplicemente adottando delle buone abitudini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *