Viso e corpo pieni di punti neri: cosa fare?

pelle maschera fai da teI punti neri sono un problema ricorrente per molte ragazze e donne, questi antiestetici punti dalla tipica testina nerastra sono la conseguenza di una produzione eccessiva di sebo ma anche il frutto di scarsa cura del viso e del corpo, infatti i comedoni si formano anche sulla schiena e sulle spalle. Combatterli una volta che si sono formati non è semplice, più sono profondi e radicati nei pori della pelle più è problematico estrarli. Una fondamentale accortezza per non riempire il viso di punti neri è pulire ogni sera con la massima cura la pelle dal make up. Il trucco va rimosso accuratamente prima di coricarsi e inoltre il viso va rinfrescato e sciacquato a lungo, in seguito è bene applicare una crema leggera prima del riposo notturno.

Per la schiena vale lo stesso discorso, l’igiene profonda è il mezzo principale per eliminare i punti neri e bloccare la comparsa di nuovi. In commercio esistono prodotti di ogni tipo contro i comedoni. Saponi, creme, gel detergenti, maschere, e molto altro, non da meno i rimedi naturali basati su maschere fatte in casa con frutta, verdura, yogurt, miele, bicarbonato. Altri prodotti naturali sono l’argilla verde e la chiara dell’uovo, limone e mela. Ma ci sono davvero tante soluzioni e tanti metodi, ma nessuno può essere davvero efficace se non applicato con grande costanza.

Di grande aiuto per far scomparire dal corpo i punti neri sono gli scrub, sia quelli già pronti che quelli realizzati in casa con del sale e essenze profumate come la lavanda o il gelsomino. Ma quali sono i principali accorgimenti per combattere i punti neri? Diciamo che le regole sono poche ma fondamentali, ad esempio seguire un’alimentazione equilibrata, fare regolarmente la pulizia del viso, riposare almeno sette ore a notte, pare che il riposo non c’entri nulla, invece non è cosi, è determinante per l’equilibrio di tutto l’organismo, e se il corpo sta bene anche gli eccessivi e ostici punti neri regrediscono.

Molto consigliato per evitare inestetismi cutanei è evitare il fumo, fare attività fisica, e consumare tanti centrifugati di verdura e frutta, e bere tanta tantissima acqua. Combattere i punti neri è possibile anche dall’interno, ovvero regolando le funzioni dell’organismo che determinano l’eccesso di sebo; principale responsabile della formazione dei comedoni. Da ribadire senza dubbio anche la necessità assoluta di pulire molto accuratamente la pelle ogni giorno, più volte al giorno, soprattutto dai residui di trucco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *