Dal casinò di Venezia al gambling ai tempi di internet

venezia casino

La passione per il gioco è un sentimento universale. Da Milano a Palermo, passando per i piccoli borghi di provincia, in tutte le regioni d’Italia il gioco d’azzardo è uno dei punti in comune. Negli ultimi cinquecento anni il gambling ha subito un’evoluzione che ha completamente modificato il modo di rapportarsi al gioco di milioni e milioni di appassionati. Al di là delle leggende sugli antichi romani e su altre civiltà protagoniste di un passato molto remoto e presumibilmente dell’invenzione delle forme primordiali degli attuali giochi, il gambling nacque nella splendida Venezia del 17esimo secolo. Il Casinò della città più romantica al mondo, inaugurato nel 1638, è la casa da gioco più antica d’Italia e del mondo. Le ancestrali forme di gioco d’azzardo sono state progressivamente rimpiazzate da sale interamente dedicate al blackjack e al poker, le roulette vecchio stampo sono state sostituite da roulette moderne ubicate in room che rievocano l’atmosfera dei grandi casinò del Nevada, mentre a partire dall’inizio del ventesimo secolo sono state introdotte le prime slot machine. Gli apparecchi da intrattenimento rappresentano la categoria che maggiormente si è evoluta negli ultimi tempi, subendo una trasformazione in linea con i cambiamenti imposti dall’era tecnologica. I vecchi rottami presenti nel casinò di Venezia e nei casinò più blasonati di tutto il mondo sono stati rimpiazzati dalle moderne slot machine, apparecchi assimilabili a dei veri e propri elaboratori elettronici o videogames.

IL GAMBLING AI TEMPI DI INTERNET

I casinò classici, come quelli di Sanremo e Venezia o quelli faraonici di Las Vegas e Macao, sono ormai considerati vetusti rispetto alle moderne piattaforme di gambling disponibili su internet, portali che permettono agli appassionati di gioco d’azzardo di disputare una partita ad un tavolo virtuale di poker o di blackjack, oppure di effettuare delle puntate su una delle migliaia di roulette online disponibili online, il tutto a portata di click da qualsiasi posto del mondo con copertura internet e a prezzi notevolmente più contenuti rispetto alle sale da gioco consuete. L’avvento dell’era tecnologica ha mutato in maniera radicale la vita dell’uomo e come molti altri settori legati alla tecnologia anche i casinò si sono dovuti adeguare alla trasformazione cibernetica che ha subito un’accelerazione negli ultimi 30 anni.

Il gambling online, facente parte della ormai nota industria dell’iGaming, è attualmente uno dei rami più vivi e fiorenti dell’economia moderna, capace di muovere in Italia quasi 17,5 miliardi di euro distribuiti tra poker, blackjack e casino games. L’impennata verso l’alto del settore ha spinto diversi marchi internazionali di successo come Bet365, 32Red, William Hill e gli italianissimi IziPlay, Better e Lottomatica a investire capitali per adeguarsi agli standard richiesti dagli utenti e emulare le atmosfere ipnotiche dei casinò classici. Allo stesso modo dei primi nobili che puntavano una parte dei loro averi al casinò di Venezia nel 17esimo secoli, oggi quasi 23 milioni di utenti in Italia, secondo i recenti dati pubblicati dall’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane, si connettono almeno una volta l’anno su queste piattaforme disponibili su internet. Le motivazioni che spingo al gioco sono le stesse di quelle del passato, ovvero ammazzare il tempo sognando di vincere qualche spicciolo per rendere più corposo lo stipendio mensile.

Tra i brand che stanno riscuotendo maggior successo nel settore emerge l’operatore 32Red Italia, che è in meno di due anni è riuscito a trasferire l’esperienza e la professionalità del mercato inglese in una terra fertile e da sempre amante del gioco d’azzardo come l’Italia. Le innovazioni portate dal colosso inglese con l’introduzione di modernissime app per smartphone e tablet, e il continuo aggiornamento di una delle piattaforme più complete del settore hanno fatto da traino anche agli altri competitors, i quali hanno migliorato sensibilmente la qualità dei servizi di casinò games offerti agli utenti e cooperato alla crescita nei fatturati e negli incassi dell’industria.

In definitiva, dopa aver analizzato in breve l’evoluzione del gioco d’azzardo negli ultimi secoli, possiamo concludere come la tecnologia è in grado di modificare radicalmente gli strumenti e i mezzi a disposizione dell’uomo, mentre non è in grado di intaccare l’amore e la passione per il gioco che restano delle costanti indelebili nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi