Investimenti online: quali scegliere

trading affariNegli ultimi anni approfittare dei siti che offrono la possibilità di investire direttamente online è sempre più facile. La proposta infatti è molto ampia, adatta a diversi tipi di investitore: sia a chi ha un capitale minimo, sia a chi invece può disporre di cifre cospicue. Buona parte dei piccoli investitori oggi tende a prediligere gli investimenti negli strumenti derivati.

La borsa

Indipendentemente dal metodi di investimento prescelto, la borsa propone sempre un ottimo margine di guadagno e numerosi affari nel corso della giornata. Per investire in borsa è necessario iniziare la propria attività nel corso della giornata lavorativa, in quanto la notte la borsa italiana è chiusa, e quindi non si possono più effettuare scambi, e neppure affari riguardanti la borsa con strumenti derivati. Oltre ai titoli azionari chi desidera investire in borsa può anche dedicarsi alle speculazioni sugli indici azionari, italiani o internazionali, come ad esempio il NASDAQ. In questo caso è possibile investire in questi ambiti tramite le opzioni binarie, in molti casi 24 ore al giorno, grazie alla possibilità di speculare sugli indici azionari stranieri.

Il forex

Un mercato particolarmente fiorente negli ultimi anni è il forex, ossia il mercato di scambio delle diverse valute. Questo mercato è aperto 24 ore al giorno, 5 giorni a settimana, trattandosi di un mercato privo di una sede fissa. Chi desidera investire nel forex può acquistare valuta straniera, molto spesso però anche in questo ambito si preferisce speculare tramite i prodotti finanziari derivati, come le opzioni binarie e i CFD. Questo tipo di prodotti sono infatti particolarmente remunerativi, anche se si evidenzia un rischio particolarmente elevato. Per avere maggiori informazioni sul trading nel forex è possibile consultare il sito https://www.tradingonline.me/forex.

Cosa sono i prodotti derivati

I prodotti finanziari derivati hanno avuto, negli ultimi anni, un ampio successo. Si tratta di prodotti finanziari ad alto rischio, che però possono consentire di guadagnare fino al 90% del capitale investito, in tempi brevissimi, spesso anche solo pochi minuti. Questo ha consentito a tante persone di accedere agli investimenti pur avendo a disposizione capitali non eccessivamente grandi: si può cominciare ad investire in con questi strumenti anche con poche centinaia di euro a disposizione. Gli strumenti derivati più noti sono le opzioni binarie, o anche gli ETF o i CFD. Si tratta di strumenti che permettono di speculare sull’andamento del valore di un qualsiasi asset, su qualsiasi mercato mondiale, senza acquistare alcun bene, ma basandosi sul valore reale dell’asset su cui si investe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi