Violazione di dati su Quora: a rischio 100 milioni di utenti

Il sito web Quora ha annunciato una violazione dei dati che ha esposto “circa 100 milioni di utenti” alla sottrazione di dati personali. L’azienda ha affermato, in una dichiarazione rilasciata poco fa, che ha scoperto “l’accesso non autorizzato a uno dei nostri sistemi da parte di terzi malintenzionati”.

L’amministratore delegato Adam D’Angelo ha scritto in un posto che Quora aveva allertato le autorità di polizia e stava “lavorando rapidamente per indagare ulteriormente sulla situazione e prendere le misure appropriate per prevenire tali incidenti in futuro”.

D’Angelo ha detto che Quora stava lavorando per avvisare gli utenti interessati del sito, i cui nomi, indirizzi e-mail e le password, oltre che i contenuti pubblici come le loro domande, risposte e commenti, sono stati esposti attraverso tale violazione. Agli utenti interessati sarebbe stato richiesto di reimpostare le loro password.

“Crediamo di aver identificato la causa alla radice e abbiamo preso provvedimenti per affrontare il problema, anche se la nostra indagine è in corso e continueremo a migliorare la sicurezza”, ha detto D’Angelo.

Ricordiamo che Quora, fondato da ex dipendenti di Facebook, è un sito web dove gli utenti possono porre domande nella speranza di ottenere informazioni o consigli da altri membri, e che tale violazione avviene sulla scia di altri eventi simili, che hanno peraltro colpito i clienti degli hotel di Marriott.

Marriott ha rivelato infatti una massiccia violazione dei dati per circa 500 milioni di ospiti che hanno prenotato presso le sue proprietà Starwood. Il numero di persone potenzialmente interessate dalla violazione del database delle prenotazioni ne ha fatto uno dei più grandi cyberattacchi nei confronti delle aziende private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi